Riapre DART - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 

Mostra "Le vite r-accolte" e "Tra sogni e irrealtà" a DART

"Vite r-accolte. Siamo tutti stranieri" inaugura il 28 agosto alle ore 18,00. La Mostra di racconti, parole recitate e canti, fotografie in bianco e nero di persone del comune, sarà presentata al pubblico a DART - Villa Verlicchi, partendo da un’idea di Claudia Merighi e realizzata dal Caffè delle Ragazze come opportunità di crescita e riflessione della nostra comunità, con fotografie di Claudia Merighi e Franco Ferretti e testi di Milena Morelli e Filippo Giberto.

Conselice e Lavezzola sono “terre di mezzo”, vicine e distanti dai maggiori centri, terre con delle risorse, terre di passaggio per chi li è cresciuto, prima di studiare e lavorare altrove. Conselice e Lavezzola sono anche “terre di arrivo”: tante infatti le persone che durante gli anni, sono arrivate da altri luoghi o anche altri Paesi.

 

“Proprio per capire cosa ha portato qui, persone non nate e cresciute qui, che abbiamo deciso di costruire “Vite r-accolte”, il progetto documentario che ci ha portato a casa della gente arrivata dagli anni ’60 ad oggi. Abbiamo ascoltato le loro storie, abbiamo fatto domande, li abbiamo fotografati con le loro cose, dentro le loro case. Abbiamo raccolto le loro preziose testimonianze su come è stato il loro arrivo qui, in questa terra un po’ aspra e nel fondo solidale, almeno per come la conosciamo noi, come si sono inseriti in questo territorio, il bello che hanno trovato, ma anche la fatica di essere “estranei” e stranieri, in un luogo a volte scelto consapevolmente, ma pur sempre sconosciuto. E le storie così raccolte sono diventate racconti di parole e fotografie, patrimonio del nostro paese” spiega l’associazione. “Vite r-accolte” è realizzato con il sostegno della Regione Emilia-Romagna all’interno del progetto DART Experience 2021, promosso da CRAC – Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea.

 

"Tra sogni e irrealtà" è la seconda esposizione presente a Villa Verlicchi, mostra personale di Laura Rambelli, artista lavezzolese. Allestita al piano terra della villa, nell Museo del libro d'artista C.A.B.A. vengono esposti oltre i suoi libri d'artista, diverse opere grafiche, disegni e ceramiche. Creativa, sognatrice, performer, land artist, grafica, pittrice e grafica pubblicitaria. Crea forme legate alla natura umana, all’ambiente e al mondo femminile che plasma con diversi materiali. Le sue installazioni artistiche spesso diventano esperienze per il pubblico dove vivere l’arte e avvicinarsi alla natura selvaggia.

L’inaugurazione è prevista per sabato 28 agosto all ore 18. Ingresso libero senza prenotazione ma con esibizione del green pass. Le apertura proseguono tutti i venerdì e sabato dalle 20.30 alle 22.30 e la domenica dalle 17 alle 19. Aperture straordinarie il 14 e 15 settembre dalle ore 20.30 alle 22.30

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse