Denuncia di morte - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Anagrafe, Docum... - Stato Civile - Denuncia di morte  

Denuncia di morte

 

DESCRIZIONE

La denuncia di morte di una persona è una comunicazione obbligatoria che deve essere effettuata presso il Comune in cui è avvenuto il decesso da uno dei congiunti, o da un delegato di essi, o da persona convivente con il defunto oppure, in mancanza, da persona informata del decesso. Di prassi la dichiarazione viene presentata dall’incaricato dell’Agenzia di Pompe Funebri delegata dai congiunti.

Se il decesso è avvenuto in abitazione, i congiunti devono chiamare il medico curante per gli accertamenti circa le cause del decesso.

Se il decesso è avvenuto in condizioni di sospetto di reato, o in luogo pubblico, occorre avvertire Carabinieri o Polizia che provvederanno a chiamare il 118 per il trasporto della salma al Deposito di Osservazione Salme.

Se il decesso è avvenuto in ospedale o in casa di cura, alla denuncia di morte e alle relative certificazioni provvederà direttamente l’Amministrazione Ospedaliera.

 

MODALITA’

L’Agenzia di Pompe Funebri incaricata provvede alla raccolta della documentazione necessaria – certificato del medico necroscopo di accertamento del decesso dopo 15 ore dall’evento – ed alla consegna all’Ufficio di Stato Civile del Comune.

 

TEMPI

La registrazione della denuncia ed il rilascio del permesso di seppellimento vengono fatti al momento della richiesta.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.P.R. N. 396/2000 (Ordinamento di stato civile);

D.P.R. N. 985/1990 (Regolamento di polizia mortuaria).

 

TIPO PROCEDIMENTO

semplice

 

DOVE RIVOLGERSI

UFFICIO DI STATO CIVILE