Al via la vaccinazione antinfluenzale - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 
Sei in: Home - Guida ai servizi - Notizie - Al via la vaccinazione antinfluenzale  

Al via la vaccinazione antinfluenzale

influenza-virus-characteristics-livestrong-com-livestrong-com_1067703-640x342

All’inizio di novembre partirà come ogni anno la campagna vaccinale stagionale contro l’influenza.

La vaccinazione antinfluenzale è un importante appuntamento da non mancare per proteggere la propria salute, soprattutto da parte delle persone anziane, delle donne in gravidanza e di adulti e bambini con malattie croniche. Queste infatti sono le categorie di persone a maggior rischio di complicanze, anche gravi, nel corso della malattia influenzale. La vaccinazione agli anziani e agli adulti con malattie croniche viene fatta negli ambulatori dei medici di medicina generale e nelle Case della Salute.

L’influenza è una delle poche malattie infettive che ogni persona sperimenta più volte nel corso della propria vita poiché i virus influenzali mutano spesso le proprie caratteristiche. Per stare al passo con i cambiamenti dei virus influenzali, la composizione del vaccino viene rivista ogni anno e quindi per garantire una protezione ottimale è necessario ripetere la vaccinazione tutti gli anni.

Sebbene la vaccinazione sia la forma più efficace di prevenzione dell’influenza, negli ultimi anni si è assistito a un calo di risposta alla campagna vaccinale per una scarsa percezione della pericolosità della malattia influenzale.

L’influenza invece provoca ogni anno gravi complicanze in particolare nelle persone di età superiore ai 65 anni e, specialmente se sono affette da malattie croniche (malattie del cuore, dei polmoni, diabete, ecc.), può anche portare al decesso. Alcune persone temono che la vaccinazione possa causare l’influenza e per questo evitano il vaccino. In realtà la vaccinazione non può in alcun modo causare la malattia. Le possibili reazioni avverse al vaccino sono in genere locali, legate all’iniezione nel braccio (dolore alla spalla, rossore, gonfiore), più raramente febbricola.

Per maggiori informazioni sul vaccino antinfluenzale è possibile rivolgersi al proprio medico di famiglia o agli ambulatori vaccinali dell’Ausl Romagna.