Interventi anti degrado, più pulizia e bidoni nei parchi e nel centro del territorio - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 
Sei in: Home - Guida ai servizi - Notizie - Interventi anti degrado, più pulizia e bidoni nei parchi e nel centro del territorio  

Interventi anti degrado, più pulizia e bidoni nei parchi e nel centro del territorio

Interventi-nei-parchi-di-Conselice_2

Nuovo piano estivo per contrastare il degrado a Conselice. L'Amministrazione comunale ha infatti dato il via a una serie di interventi che coinvolgeranno i tre centri cittadini, le piazze, i parchi e le aree verdi del territorio. In particolare, sono stati installati più bidoni e  maggiori interventi di pulizia e riordino  per garantire ai cittadini un maggior decoro degli spazi pubblici particolarmente frequentati.

L'intervento, finanziato dal Fondo per servizi integrativi e politiche territoriali e predisposto in accordo con l'autorità d'ambito di Ravenna e con il gestore, permetterà una maggiore pulizia dei centri urbani, ma anche di continuare la campagna anti amianto con nuovi kit a disposizione dei cittadini residenti.

Il piano prevede interventi settimanali straordinari di pulizia dei parchi e delle piazze con mezzi meccanici adeguati, il posizionamento di 40 nuovi contenitori di raccolta  e un controllo più attivo degli spazi pubblici.

“Tutto questo è stato possibile grazie al cosiddetto fondo extra programma che permette maggiori risorse mirate per interventi specifici dei singoli Comuni – sottolinea il sindaco Paola Pula  –. Abbiamo acquistato nuovi cestoni per la raccolta dei mozziconi di sigarette e dei rifiuti in genere e aumentato la frequenza della pulizia di piazze e parchi pubblici. Da ricordare che è riconfermata anche per il 2018 la fornitura gratuita ai cittadini che ne faranno richiesta dei kit per lo smaltimento dell'amianto, possibile per le utenze domestiche fino a 400kg. Sono piccole azioni ma preziose, perché contribuiscono a rendere più belli e puliti i luoghi del nostro territorio”.

Gli interventi anti degrado dell’Amministrazione comunale proseguono nelle prossime settimane con il contrasto alle deiezioni animali e la videosorveglianza dei luoghi in cui si sono verificati gli scarichi abusivi.