Tutte le iniziative nel 73° anniversario della liberazione - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Notizie - Tutte le iniziative nel 73° anniversario della liberazione  

Tutte le iniziative nel 73° anniversario della liberazione

25-aprile-conselice

Il Comune di Conselice, in concerto con il Comitato comunale per le celebrazioni e le sezioni Anpi di Conselice-San Patrizio e di Lavezzola, ha organizzato un calendario di appuntamenti nel capoluogo e nelle frazioni per celebrare il 73esimo anniversario della liberazione dal nazifascismo.

A San Patrizio venerdì 13 aprile, giorno della liberazione della frazione, alle 20.30 in piazza Mameli ci sarà una fiaccolata con deposizione di corone e alle 21.30 al centro civico letture sulle leggi razziali nell’80° anniversario, a cura della biblioteca comunale “Giovanna Righini Ricci”. Mercoledì 25 aprile alle 12.30 pranzo sociale dell’Anpi nell’area feste.

A Lavezzola l’anniversario della Liberazione sarà celebrato sabato 14 aprile alle 10, con la consueta deposizione delle corone in piazza Caduti. Alle 15 seguirà la camminata ai Cippi, con ritrovo alla sede dell’Anpi in via Bastia 261; a seguire, merenda per i partecipanti offerta dall’Anpi. Infine, alle 21 nella sala polivalente del centro civico ci sarà uno spettacolo di operetta a cura dell’associazione La Locomotiva e Anpi locale.

Il primo appuntamento a Conselice sarà mercoledì 18 aprile alle 9.30 al Teatro comunale con la conferenza riservata alle scuole sulle leggi razziali, nell’80esimo anniversario della loro emanazione; interverranno Giuseppe Masetti, direttore dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia, e il giornalista Claudio Santini.

Mercoledì 25 aprile alle 9.30 nella chiesa di San Martino ci sarà la messa in suffragio ai caduti e alle 10.30 in piazza Foresti un momento commemorativo con gli interventi del sindaco Paola Pula e di Luciano Caro, rabbino capo della comunità ebraica di Ferrara; per l’occasione sarà conferito un riconoscimento a Giuseppe Tagliani e Giuseppe Ricci, sopravvissuti ai campi di concentramento; seguirà la deposizione delle corone.

A queste iniziative si aggiunge la mostra documentaria “Le leggi razziali in Italia tra collaborazionismo e indifferenza”, allestita alla sala Arte Incontro in piazza Foresti a Conselice. La mostra, a cura dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia, rimarrà allestita dal 14 aprile al 5 maggio.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse