450 mila euro di marciapiedi - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - 450 mila euro di marciapiedi  

450 mila euro di marciapiedi

 

foto-dei-lavori-in-corso-in-via-Tevere

Con il suo primo bilancio di legislatura, l'Amministrazione comunale ha dato il via alla realizzazione del primo stralcio di marciapiedi che interessa il rettangolo di strade di via Venezia, via Po, via Senio, via Tevere e via Santerno. La scelta è stata quella di impegnare le risorse disponibili in modo omogeneo su un intero quartiere, operando nelle zone di più antica urbanizzazione. Non più interventi a pioggia, ma progetti in grado di risolvere il problema dei marciapiedi che interessa l'intero territorio comunale. Il fatto che il i centri siano privi per circa la metà dei marciapiedi è riconducibile ai quartieri costruiti negli anni' 60 e '70, quando le leggi non obbligavano le imprese alla realizzazione dei selciati dedicati ai pedoni: è stata la legge Bucalossi che, nei decenni successivi, ha imposto tutte le opere di urbanizzazione a chi lottizza. Allo stesso tempo è previsto la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione pubblica per le vie Po, Venezia e Tevere dove quella attuale risulta obsoleto e il rifacimento della rete fognaria.
Il costo dell'intervento si attesta oltre i 300 mila euro, che aggiunti ai lavori di manutenzione stradale e all'asfaltatura di una traversa di piazza Pallavicini porta l'intero progetto a 450 mila euro. "Abbiamo cercato di non concentrare i lavori solo sul centro storico - commenta il Sindaco Maurizio Filipucci - ma coinvolgendo i quartieri residenziali e partendo dalle zone periferiche. In in questo disegno sarà coinvolta anche Lavezzola e si procederà per gradi". Nel prossimo bilancio 2006, in fase di predisposizione, sono previsti interventi su San Patrizio e Lavezzola per un ammontare di circa 500 mila euro