Bando a sostegno del reddito famigliare - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Bando a sostegno del reddito famigliare  

Bando a sostegno del reddito famigliare

Sono ammessi al bando i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

irpef

1)  Cittadinanza Italiana (o d’altro Stato appartenente all’Unione Europea)

oppure

Cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea e possesso di documento di soggiorno in corso di validità (D.Lgs. 286/98 e successive modifiche ed integrazioni);

2)  Residenza in un Comune dell’Unione;

3)  Aver effettivamente versato per l’anno di imposta di riferimento (2010) l’addizionale comunale IRPEF ad uno dei Comuni dell’Unione.

4)  Valore attestazione I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), calcolata ai sensi del D.Lgs 109/1998 e successive modificazioni e integrazioni sulla base dei redditi Anno 2010  , non superiore ad € 12.000,00  .

Non sono contemplati tra i possibili beneficiari del presente provvedimento i nuclei familiari ove nessuno dei componenti è stato assoggettato al versamento dell’addizionale comunale IRPEF nell’anno di riferimento (2010).

 

MODALITÁ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda, redatta dall’interessato esclusivamente su apposito modulo predisposto dal Settore Servizio Sociale e Socio-Sanitario, dovrà essere presentata entro e non oltre  mercoledì 2 novembre 2011  presso lo Sportello sociale (entro l’orario di chiusura al pubblico dello stesso) del Comune dell’Unione a cui è stata effettivamente versata l’addizionale comunale IRPEF per l’anno di imposta 2010 (per l’individuazione del Comune si veda il domicilio fiscale alla data del 01/01/2010).

Alla domanda, redatta in autocertificazione e controfirmata dal Responsabile di un Centro di Assistenza Fiscale autorizzato (C.A.F.)  , dovrà essere allegata la seguente documentazione (pena l’inammissibilità della stessa):

- Fotocopia del documento d’identità (in caso di riscossione del contributo tramite delega, è necessario allegare anche fotocopia del documento d’identità del delegato)  ;

- (solo per i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea) Fotocopia   del   documento di soggiorno in corso di validità.

In alternativa, alla domanda, redatta in autocertificazione ma NON  CONTROFIRMATA dal Responsabile di un Centro di Assistenza Fiscale autorizzato (C.A.F.)  , dovrà essere allegata la seguente documentazione (pena l’inammissibilità della stessa):

- Fotocopia del documento d’identità (in caso di riscossione del contributo tramite delega, è necessario allegare anche fotocopia del documento d’identità del delegato)  ;

- (solo per i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea) Fotocopia   del   documento di soggiorno in corso di validità.

- Fotocopia della Dichiarazione dei redditi del richiedente (anno di imposta 2010);

- (solo se non è stata effettuata la dichiarazione dei redditi  ) Fotocopia del CUD 2011 del richiedente (anno di imposta 2010);

- (solo per i lavoratori autonomi  ) Fotocopia della ricevuta del versamento dell’addizionale comunale IRPEF effettuato con modello F24;

Si informano i cittadini che per la compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica e il rilascio della relativa Attestazione I.S.E.E. occorre rivolgersi ad un C.A.F. – Centro di Assistenza Fiscale.

 

INFORMAZIONI

Per informazioni e supporto alla compilazione della domanda:

- Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) – Loro Sedi;

 Per informazioni e presentazione della domanda:

- Sedi Sportelli Sociali:

Conselice: Sede Municipale – Via Garibaldi, 14 c/o URP (l'ufficio si trova al piano terra) – Tel. 0545/986976 -970

Orari di apertura al pubblico:

Dal Lunedì al Sabato  7.30 - 13.00

Martedì e Giovedì anche 15.00 - 18.00