È scomparso Guerrino Viaggi - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - È scomparso Guerrino Viaggi  

È scomparso Guerrino Viaggi

 

Guerrino-Viaggi

Scomparso il 18 giugno scorso per un infarto se ne avuto notizia a sepoltura avvenuta dopo che è stato cremato. Guerino Viaggi è una figura importante della rinascita del territorio conselicese. Nato nel ’25, partecipa alla guerra di liberazione e si diploma come geometra dopo la guerra. Mentre frequenta l’università di Economia e Commercio a Bologna, lavora all’interno dello staff amministrativo dell’azienda Massari, allora gestita direttamente dalla Federazione delle cooperative della provincia di  Ravenna e allo stesso tiene l'amministrazione di una  piccola cooperativa di meccanici costituita in seno al movimento partigiano che darà vita all’  ANPI. Il 16 gennaio 1956, quando la Cooperativa Agricola Braccianti di Conselice consegue la gestione in affitto dell'azienda Massari, viene assunto come direttore amministrativo, responsabilità che manterrà fino alla fine del 1962. Il passaggio degli anni  ’60 si rivela decisivo per il processo di sviluppo della cooperativa braccianti: con il direttore tecnico  Ermanno Turicchia forma il fortunato binomio che fa della  piccola cooperativa la più importante impresa agricola di Conselice, una delle più significative della "Bassa Romagna". Dal fennaio del ’63 fino alla metà degli anni ’70  viene chiamato  dagli organi dirigenti del movimento cooperativo a ricoprire la direzione generale  della Federazione delle cooperative della provincia di Ravenna. Successivamente viene la Lega Regionale delle Cooperative lo porta ai vertici dell’Unipol per le sue caratteristiche di provata esperienza amministrativa, posizione che ricopre fino agli anni ’90 quando lascia per raggiunti limiti di età. Per diverse legislature Guerino Viaggi è stato anche consigliere comunale, ricoprendo nella legislatura dal 55 al 60 anche l’incarico di assessore al bilancio di Conselice. Lascia la moglie Nara e la Giovanna.