I Sindaci della Bassa Romagna ricordano i caduti sul lavoro - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - I Sindaci della Bassa Romagna ricordano i caduti sul lavoro  

I Sindaci della Bassa Romagna ricordano i caduti sul lavoro

morti-sul-lavoro

I Sindaci dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in occasione dell’anniversario della tragedia di Marcinelle, ricordano tutti i caduti sul lavoro e aderiscono alla Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo, istituita per l’8 agosto, giorno in cui avvenne la strage nella miniera belga. Nella giornata di giovedì 8 agosto alle 10 negli uffici pubblici si osserverà un minuto di silenzio e le bandiere saranno a mezz’asta. 

“L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ribadisce la necessità di favorire la sicurezza sui posti di lavoro – dichiarano i sindaci dell’Ucbr -. Per questo siamo impegnati con azioni concrete nell’affermare i diritti di ogni lavoratore alla sicurezza. Ricordiamo che ancora tante, troppe persone perdono la vita in ogni parte del mondo sul posto di lavoro e questo è inaccettabile. Per onorare ogni caduto sul lavoro e fare in modo che questo non accada mai più, nel Patto strategico per lo sviluppo economico e sociale, sottoscritto lo scorso anno anche con i rappresentanti del Tavolo dell’imprenditoria e le organizzazioni sindacali, abbiamo voluto instaurare un dialogo concreto e continuo con le associazioni di categoria e le parti sociali”.