I dieci anni dell'Atletico conselicese - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - I dieci anni dell'Atletico conselicese  

I dieci anni dell'Atletico conselicese

 

Il-direttore-tecnico-Andrea-Fabbri-con-i-suoi-pulcini

A pochi giorni dai play off per la conquista della seconda categoria, l’Atletico Calcio di Conselice, festeggia il suo primo decennale dalla fondazione. Al Gabbiano di Conselice, domani sera alle ore 20, 30, l’Atletico conselicese  ha invitato tutti i suoi atleti, gli amici e i tifosi per un amarcord collettivo in cui, tra buffet e ricordi, saranno proiettati i filmati, prodotti attorno a questa avventura. Sarà un momento per ricordare anche coloro che non ci sono più, partendo da Gianfranco Preti, il presidente scomparso prematuramente. «Fu ammirevole il suo sforzo ad imporre un filosofia di gioco pulita – ci dice Andrea Fabbri, direttore tecnico dell’Atletico – e sono stati anni splendidi, che hanno coinvolto le giovani leve conselicesi, amalgamandole con spirito di amicizia e di amore per lo sport. Nessuno ha mai preso un soldo e l’unica gratificazione è stato l’agonismo ed il semplice divertimento». Sono stati dieci anni in cui sono cresciute le squadre dei pulcini, quelle di calcetto e la prima squadra, che sotto la direzione tecnica di Giampiero Tirello si guadagnò la seconda categoria del 2002/2003. Oggi l’Atletico ci riprova, sotto la guida di Fabio Gardenghi e la direzione tecnica di Andrea Fabbri, che cura anche i giovanissimi. «Questo anniversario ci racconta come questo calcio sia lontano da quello che tiene le prime pagine dei giornali con i suoi scandali – sottolinea Maurizio Filipucci – e vive di semplici passioni e dell’impegno di chi lo pratica sui campi per il puro divertimento».