Il folclore romagnolo spopola a Letenye - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Il folclore romagnolo spopola a Letenye  

Il folclore romagnolo spopola a Letenye

 

Il-gruppo-ballerini-nel-residence-che-li-ha-ospitati-in-Ungheria

I passi di polka e le piroette delle fruste romagnole hanno tenuto banco ancora una volta durante i festeggiamenti per la secolare festa della Costituzione, il 20 agosto scorso, nella cittadina ungherese di Letenye con cui Conselice ha stretto da quattro anni un patto di amicizia. Per due giorni i ballerini e gli sciùcaren del gruppo «Alla Casadei» , invitati assieme al Sindaco di Conselice, Maurizio Filipucci, hanno riscosso un entusiastico successo di pubblico lungo le loro esibizioni. Questa tradizionale festa di fine estate, che si svolge in tutta l’Ungheria  ormai da più secoli, ha permesso alla delegazione comunale di Conselice di ribadire lo stretto rapporto di amicizia, stabilito da quattro anni e di conoscere le altre realtà da tempo gemellate con la cittadina ungherese al confine con la Croazia. Oltre al gruppo dei giovani ballerini e sciùcarèn, la delegazione era composta dal Sindaco, Maurizio Filipucci , dal vice Sindaco Stefano Andraghetti e dal Presidente del Comitato dei gemellaggi, Annalisa Ricci Maccarini . Nei due giorni trascorsi a Letenye, ospiti del Sindaco, Làszlò Rostonics , la delegazione conselicese ha potuto incontrare il mondo produttivo locale e le delegazioni croate, serbe e austriache, che hanno reso più europea l’antica festa ungherese Alla stessa maniera si erano svolte le celebrazioni per l’entrata in Europa della cittadina ungherese, il 1° maggio del 2004. Anche allora, vi parteciparono con Stefano Andraghetti, una folta delegazione di conselicesi e i ballerini ravennati, riscuotendo un successo ed un attenzione del tutto particolare, accompagnati da ripetuti e lunghi applausi da parte del pubblico ungherese.