Le nuove Deleghe nella Giunta dell'Unione - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Le nuove Deleghe nella Giunta dell'Unione  

Le nuove Deleghe nella Giunta dell'Unione

Consiglio-dell-Unione-31-luglio-2019-1

Ieri sera durante la seduta del Consiglio dell'Unione, il presidente Davide Ranalli  ha comunicato le nuove deleghe affidate ai componenti della nuova Giunta dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Al Sindaco di Conselice, Paola Pula  sono state affidate le deleghe sull'ambiente e protezione civile. La prima cittadina conselicese nell'esprimere soddisfazione per le deleghe ricevute, ha sottolineato come «Ambiente e Protezione Civile possono esprimersi in un unico corpo progettuale ed insieme sviluppare idee e novità sostenibili di salvaguardia e sicurezza dell'intero territorio dell'Unione. Nelle azioni dell'Unione – prosegue Paola Pula – è il modo più concreto per dare uno sviluppo locale al PAESC (Piano d'azione per l'energia sostenibile ed il clima) che ci vede coinvolti con oltre 7000 Enti locali, rendendo centrali le scelte di politica ambientale nell'uso delle risorse primarie come l'acqua ed il suolo, agevolando anche una maggiore cultura della prevenzione e della cura dei nostri territori. Solo così possiamo meglio affrontare quei cambiamenti climatici che mostrano tutte le fragilità dei nostri territori aiutando così anche la nostra economia e la qualità del nostro “buon vivere”. Su questo asse svilupperò il mio impegno favorendo progetti e idee innovative». 
Vicepresidente dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna sarà Eleonora Proni , Sindaco di Bagnacavallo, a cui sono state affidate anche le deleghe a Urbanistica ed Edilizia. Il sindaco di Alfonsine Riccardo Graziani  avrà le Politiche di bilancio e società partecipate, Risorse umane e Politiche Europee; a Riccardo Francone , sindaco di Bagnara di Romagna, la Cultura e le Politiche giovanili; al sindaco di Cotignola Luca Piovaccari  le deleghe a Politiche socio-sanitarie, Immigrazione e Pari opportunità̀; al primo cittadino di Fusignano Nicola Pasi  sono stati affidati Turismo, Infrastrutture, Agenda digitale, Mobilità e Trasporti; Daniele Bassi avrà le Politiche per la sicurezza, la Polizia municipale e la Promozione dell’attività sportiva; Enea Emiliani, sindaco di Sant’Agata sul Santerno, avrà le Politiche educative. Davide Ranalli  ha invece tenuto per sé le deleghe alle Attività economiche, Politiche agricole e Comunicazione.