Prima esercitazione del Centro Operativo di Conselice - Comune di Conselice

Skip to main content
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Prima esercitazione del Centro Operativo di Conselice  

Prima esercitazione del Centro Operativo di Conselice

 

Un-momento-dell-acute-allestimento-delle-quattro-tende

Può accadere come nel '96, quando la piena del fiume Reno divenne rapidamente una pesante minaccia per il centro abitato di Conselice ed il rischio che gli argini non tenessero alla massa d'acqua si fece drammaticamente vicina. A distanza di dieci anni il centro operativo di conselice (C.O.C.) mette in campo una simulazione di emergenza che vede impegnati, da ieri pomeriggio a questa sera tutto, l'apparato locale della sicurezza, coordinato dalla Protezione Civile dell'Associazione Intercomunale della Bassa Romagna. Il C.O.C. nel coordinare i primi interventi di soccorso simulati alla popolazione è organizzato secondo il sistema «Augustus» e si avvale di una serie di funzioni legate ad una prima assistenza sanitaria, sociale e veterinaria, con propri mezzi di soccorso per la logistica e le infrastrutture locali. «Questo tipo di simulazione e ancora poco usata - ci dice Roberto Faccani, responsabile della Protezione civile intercomunale - ed è per questo che vale la pena sperimentare le capacità delle forze locali, cercando di sviluppare le conseguenti interconnessioni e mettendo tutte le autorità competenti attorno ad un tavolo». L'esercitazione ha come base di intervento l'area verde adiacente il palazzetto dello sport. Ieri pomeriggio sono state montate in solo due ore le quattro tende del centro operativo e per la dotazione tecnologica, che si avvale anche di un centro di comunicazione con l'esterno. Da questa mattina la simulazione sarà a pieno regime fino a sera.

Nella foto alcuni volontari che stanno allestendo le tende per l'esercitazione