Il Comune ha acquisito l'archivio fotografico «Romano Neri» - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Il Comune ha acquisito l'archivio fotografico «Romano Neri»  

Il Comune ha acquisito l'archivio fotografico «Romano Neri»

FOTO-B-N

Il Comune di Conselice ha acquisito l’archivio fotografico «Romano Neri», un fondo che racchiude gran parte della storia recente di Conselice e dei territori limitrofi. 

L'archivio è infatti composto da circa 14.500 fotografie  e da 20 filmati  che documentano la storia e gli avvenimenti conselicesi dagli anni Venti del secolo scorso ai giorni nostri (2019).

La preziosa collezione si aggiungerà ai fondi fotografici Venturini e Siroli che saranno prossimamente collocati nei locali dell'ex Coop di piazza Foresti, anch'essi acquistati dall'Amministrazione comunale e tutt'ora in fase di riqualificazione, con la volontà di incrementare gli spazi dedicati alla cultura e alla storia locale. Nell'edificio infatti, oltre al centro civico, saranno collocati anche l'archivio storico e di deposito comunale. 

«Si tratta di un archivio di fondamentale importanza per la nostra storia e cultura, come rimarcato anche dagli esperti dell'Istituto storico della resistenza a cui abbiamo chiesto di valutare la collezione - ha sottolineato Raffaella Gasparri , assessora alla Cultura -. Con questo acquisto abbiamo dunque da un lato voluto arricchire l'archivio comunale di un tassello dal grande valore etnografico, dall'altro abbiamo voluto impedirne la privatizzazione e dunque una potenziale dispersione. Presto dunque tutta la comunità, dagli studiosi ai semplici curiosi, potrà beneficiare liberamente di questo straordinario archivio fotografico».