Nuovo intervento biologico contro la cimicetta del platano - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Nuovo intervento biologico contro la cimicetta del platano  

Nuovo intervento biologico contro la cimicetta del platano

platani-alberi-1170x666

Nel rispetto delle nuove normative che riducono drasticamente la possibilità di utilizzare pesticidi in ambiente urbano, da diversi anni il Comune di Conselice sta contrastando la presenza di insetti nocivi e fitofagi sulle piante comunali, mediante la distribuzione sulle stesse di coccinelle e altri insetti utili. 

Anche quest'anno si ripropone il problema di cercare di contenere il più possibile la presenza della Cimicetta del Platano (Corythucha ciliata) che infesta alcuni viali cittadini. 

La Ditta Sireb di Modena che da diversi anni segue la difesa fitosanitaria del verde pubblico del Comune di Conselice, ha svolto alcune ricerche per cercare di impostare in un modo diverso il trattamento della Corythucha dei Platani, all'interno del servizio di difesa fitosanitaria del verde pubblico, sempre nel rispetto delle nuove direttive PAN e ci ha proposto un intervento di lotta biologica sperimentale a titolo gratuito e di ricerca, al quale abbiamo prontamente aderito, essendo innocuo per le persone e per gli animali. 

Anche in questo caso sono stati utilizzati alcuni agenti biotici che inserendosi nell'ecosistema possono regolare la presenza della Cimicetta: i Nematodi. Si tratta di minuscoli parassiti delle cimicette, che da alcuni anni vengono prodotti dalle bio-fabbriche e che sono finalmente disponibili sul mercato. 

I Nematodi sono dispersi in una polvere di argilla: in una confezione del peso di circa 1 Kg vi sono 500 milioni di individui.

Il giorno 13 Maggio 2022 sono stati applicati sciogliendo questa dose di lancio in 500 lt di acqua e applicando la soluzione con irrorazione mediante lancia mitra. Alla soluzione era stato addizionata anche una sostanza che rinforza le difese naturali dei Platani, il Chitosano. I Tecnici hanno irrorato accuratamente i tronchi, i rami e le foglie dei Platani, per colpire la 1° generazione di Corythucha. Sono state trattate 24 piante di platani in Via Marconi e 7 piante in Via Bedeschi.

I Nematodi sono antagonisti naturali molto efficaci di questi insetti, e sono in grado di mantenerli entro le soglie di danno per la pianta e di fastidio per i Cittadini.

I risultati dell'intervento saranno seguiti con monitoraggi nelle prossime settimane, auspicando che grazie alla sempre maggiore conoscenza dei cicli naturali e la disponibilità di nuovi prodotti biologici, si possano stabilizzare queste tecniche alternative prive di impatto ambientale a salvaguardia dell'ambiente, delle persone e degli animali.