Si è concluso il percorso di legalità all’istituto Foresti - Comune di Conselice

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Tutte le news - Si è concluso il percorso di legalità all’istituto Foresti  

Si è concluso il percorso di legalità all’istituto Foresti

Laboratorio-di-giornalismo-21-maggio-2022

Si è ufficialmente concluso il weekend scorso il percorso di legalità all’Istituto Comprensivo “F. Foresti” di Conselice che ha coinvolto gli alunni nel corso di tutto l’anno scolastico.

Venerdì 20 maggio  al parco comunale “Falcone-Borsellino” di Lavezzola gli alunni delle classi quinte hanno dato vita ad una giornata evento culminata in un flash-mob e marcia della pace.

Sabato 21 maggio  si è concluso il laboratorio di giornalismo  presso l’Istituto Comprensivo di Conselice, che ha coinvolto tutti gli ordini di scuola. «L’educazione alla legalità – afferma la Dirigente dell’Istituto Gloria Gradassi – proseguirà ad essere un segno distintivo della nostra scuola. Quest’anno c’è stata una linea di continuità tra scuola Primaria e Secondaria, espressa in progetti che hanno spaziato dalla lettura di libri ed incontri al corso di giornalismo».

Tra gli obiettivi  del percorso quello di rendere gli alunni dei lettori consapevoli di giornali e di notizie online, metterli in guardia dalle fake news e farli riflettere sull'articolo 21 della Costituzione. Gli alunni hanno anche approfondito la storia e la simbologia del monumento della pedalina di Conselice.

Il percorso si è sviluppato in otto incontri in orario scolastico a partire da ottobre, condotti dalla giornalista Serena Bersani, consigliera dell’ordine dei giornalisti. «È stata un’esperienza molto interessante e formativa, anche per me – ha dichiarato – è stato sorprendente vedere il mondo con gli occhi dei ragazzi in quello che posso definire come un percorso di reciproca soddisfazione».

Questa iniziative vanno ad arricchire il calendario del mese della legalità , promosso dal Comune di Conselice in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “F. Foresti” e con le associazioni.